Fonti costituzionali
FONTI NORMATIVE DELLA GIUSTIZIA COSTITUZIONALE
1947: Costituzione della Repubblica Italiana
1948: Legge costituzionale 9 febbraio 1948, n. 1, Norme sui giudizi di legittimità costituzionale e sulle garanzie di indipendenza della Corte costituzionale
1948: Legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 2, Conversione in legge costituzionale dello Statuto della regione siciliana, approvato con R.D.Lgs. 15 maggio 1946, n. 455
1953: Legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1, Norme integrative della Costituzione concernenti la Corte costituzionale
1953: Legge 11 marzo 1953, n. 87, Norme sulla costituzione e sul funzionamento della Corte costituzionale
1962: Legge 25 gennaio 1962, n. 20,  Norme sui procedimenti e giudizi di accusa
1962: Norme integrative per i giudizi di accusa davanti alla Corte costituzionale (delibera 27 novembre 1962 della Corte Costituzionale)
1966: Regolamento generale della Corte costituzionale (delibera 20 gennaio 1966)
1967: Legge costituzionale 22 novembre 1967, n. 2 Modificazioni dell'art. 135 della Costituzione e disposizioni sulla Corte costituzionale
1970: Legge 25 maggio 1970, n. 352, Norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sulla iniziativa legislativa del popolo
1971: Decreto del Presidente della Repubblica, 24 novembre 1971, n. 1199, Semplificazione dei procedimenti in materia di ricorsi amministrativi
1972: Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670, Approvazione del testo unico delle leggi costituzionali concernenti lo Statuto speciale per il Trentino-Alto Adige
1977: Delibera della Corte costituzionale sull’eleggibilità e compatibilità dei giudici aggregati e dei soggetti sorteggiabili per tale funzione (4 gennaio 1977)
1977: Delibera della Corte costituzionale integrata sulle incompatibilità funzionali dei giudici aggregati (6 maggio 1977)
1977: Delibera del Collegio dei commissari d’accusa sulla natura e sulle funzioni del Collegio stesso (5 luglio 1977)
1989: Legge 5 giugno 1989, n. 219, Nuove norme in tema di reati ministeriali e di reati previsti dall'articolo 90 della Costituzione  
1989: Legge costituzionale 16 gennaio 1989, n. 1 Modifiche degli articoli 96, 134 e 135 della Costituzione e della legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1, e norme in materia di procedimenti per i reati di cui all'art. 96 della Costituzione
1989: Regolamento parlamentare per i procedimenti di accusa (delibere Senato della Repubblica, 7 giugno 1989, e Camera dei Deputati, 28 giugno 1989)
1992: Decreto legislativo 16 marzo 1992, n. 266, Norme di attuazione dello statuto speciale per il Trentino-Alto Adige, concernenti il rapporto tra atti legislativi statali e leggi regionali e provinciali, nonchè la potestà statale di indirizzo e coordinamento
1999: Regolamento della Corte per i ricorsi in materia di impiego (delibera 16 dicembre 1999)
2003: Legge 5 giugno 2003, n. 131 Disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3
2003: Legge 20 giugno 2003, n. 140, Disposizioni per l’attuazione dell’articolo 68 della Costituzione nonché in materia di processi penali nei confronti delle alte cariche dello Stato
2007: Legge 3 agosto 2007, n. 124, Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e nuova disciplina del segreto
2010: Decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, Attuazione dell'articolo 44 della legge 18 giugno 2009, n. 69, recante delega al governo per il riordino del processo amministrativo
2018: Istruzioni e direttive del Presidente della Corte costituzionale (21 novembre 2018, Cancelleria Prot. N. 61/B).
2021: Norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale (Delibera 21 luglio 2021)
2021: Decreto del Presidente della Corte costituzionale 28 ottobre 2021, Modalità per l’attuazione del processo costituzionale telematico a norma dell’art. 39 delle Norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale
2022: Decreto del Presidente della Corte costituzionale 30 maggio 2022, circa le modalità di svolgimento delle udienze